Associazione Vivara APS - amici delle piccole isole
Vai ai contenuti

Partecipazioni e Storie 1

ALTRE INIZIATIVE
15 Ottobre 2022


La nostra associazione ha avuto parte attiva ad un progetto dell'Università “L’Orientale” di Napoli denominato " I Segni e i Luoghi" che prevedeva di creare uno spazio di incontro tra il settore accademico, artisti e cittadinanza attraverso l’analisi di pratiche teatrali che interpretino luoghi significativi dell’isola di Procida.
A cura del prof. Lorenzo Mango ordinario di Storia del teatro moderno e contemporaneo presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”, e della prof.ssa Domimique Serena Antignano, sono stati realizzati dei filmati attraverso testimonianze dirette e storie avvenute sull'isola di Procida.
Il progetto nasce dal duplice interesse di valorizzare la sede di Alta Formazione del “L’Orientale” sita nel borgo di Terra Murata e al contempo di proporre una visione altra dell’isola attraverso un ciclo di azioni performative.
In data 15 ottobre 2022 sono stati individuati le storie e i luoghi e posti in essi dei codici QR onde poter accedere ai filmati prodotti.

Quello che ci riguarda è stato inserito nel canale YouTube  https://youtu.be/oB0D1-BoBaQ





_________________________________________________


30 Agosto 2022


Una vera e propria esplosione di cultura la serata di martedì 30 agosto, voluta dalle associazioni Isola di Graziella e Vivara che si è tenuta nella sala "Giorgio Punzo" del CEA in villa Pagliara a Procida. Dopo l'introduzione di Pasquale Lubrano Lavadera, presidente di "Isola di Graziella" è stata la volta di Luigi Miraglia, insigne uomo di cultura e professore di scienze umaniste, il quale ha raccontato la genesi dell'istituzione dell'Accademia Vivarium Novum con sede a Frascati in villa Falconieri, sottolineando l'importanza determinante che ebbe il suo incontro, quando era ragazzo, con il prof Giorgio Punzo e dell'esperienza educativa maturata sull'isola di Vivara in un contesto di studi classici e amore per la natura.
Tutto ciò lo ha indotto a creare un vero e proprio metodo educativo alternativo fondato sulla convivialità e adottando, per studenti provenienti da tutto il mondo, frequentanti la sua accademia, la lingua latina quasi come fosse la lingua ufficiale della sua scuola facendo emergere un'inedita percezione del valore dell'uguaglianza tra le persone delle più svariate culture mondiali.




______________________________________________


11 Agosto 2022


Alla presenza di un folto pubblico, l'11 agosto 2022 è stato presentato presso la sede dell’associazione Vivara il nuovo romanzo di Rino Scotto di Gregorio "Eloy storia di un cane da guerra" (Kubera Edizioni, 2022).
Presenti l’autore, il delegato alla cultura del Comune di Procida Michele Assante del Leccese, rappresentanti dell'amministrazione comunale, la relatrice Regina Freitas Fenilli e l’illustratrice Manuela Intartaglia. L’evento si è svolto come iniziativa indipendente nella cornice di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022.

Eloy Silva da Costa è un “cane da guerra”, un militare del BOPE, il battaglione scelto della Guardia Municipale di Rio de Janeiro, specializzato in interventi estremi nelle favelas. Viene sottoposto a un duro addestramento per servire fedelmente lo Stato nell’azione contro narcotrafficanti, spacciatori e stupratori. Temprato contro ogni tipo di corruzione e refrattario alla pietà uccide decine di persone senza distinzione di età, sesso o estrazione sociale.
Poi sensi di colpa e fantasmi più o meno reali lo risucchiano nel baratro: ad attendere un “cane da guerra” è la pazzia che conduce in un abisso dove non si finisce mai di morire.

Note sull'autore. Dopo gli studi di pedagogia e scienze religiose Rino Scotto di Gregorio, procidano, si è formato come educatore di strada nel quartiere Sanità a Napoli e in Brasile. Dalla sua esperienza in terra carioca è nata l’associazione Tam Tam Brasile, impegnata tutt'ora nel recupero dei ragazzi di strada. La sua missione si è tradotta presto in impegno letterario volto alla sensibilizzazione verso i temi del riscatto, della riabilitazione e dell’inclusione.



______________________________________________



8 Maggio 2020

La nostra associazione aderisce all'iniziativa "Chi tene 'o mare"


Il lockdown dovuto all'epidemia da Coronavirus ha messo in evidenza come la natura tenda a riappropriarsi di spazi e luoghi da cui era stata allontanata ed esclusa dall'invadenza dell'uomo e delle sue attività. Il mare in particolare si è mostrato come non si vedeva da tantissimo tempo facendo nascere la consapevolezza e la speranza nell'opinione pubblica che non tutto è perduto, che siamo ancora in tempo per fermarci e cambiare passo, riconsiderando il nostro rapporto con la natura, pensando ad una convivenza che lasci realmente alla natura i propri spazi.
Purtroppo hanno fatto da contraltare le agghiaccianti immagini del Sarno e dell'Agnena di questi ultimi giorni a sole poche ore dalla ripresa delle attività umane!
Le associazioni ambientaliste della Città e del Golfo di Napoli, attive nella difesa dell'ambiente marino, riunite, su iniziativa dell'Area Marina Protetta Parco Sommerso di Gaiola, nel Coordinamento Tutela Mare "Chi Tene 'o Mare", consapevoli della necessità che sia indispensabile unire le forze nell'obiettivo comune di difendere il nostro mare, vogliono dare voce a questo grido di dolore del nostro mare.

Ora o mai più, diamo spazio alla natura, facciamo un passo indietro, riapriamole le porte di casa, facciamo in modo che ritorni per restare!

#MaiPiùComePrima
#unPassoIndietro
#natureforfuture
#ChiTeneOMare
#WWFSUB #laneturanonsiferma #biodiversità #Mediterraneo

Parco Sommerso di Gaiola CSI Gaiola Onlus Let's Do It! Italy - World Cleanup Day Greenpeace Gruppo Locale Napoli Marevivo Onlus FAI - Fondo Ambiente Italiano ONESEA alliance Ornitologi italia meridionale Associazione Vivara Onlus - Amici delle piccole isole Fipsas Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Nuoto Pinnato.

___________________________________________________________







* * *


11 Maggio 2019

TartaLife "sbarca" a Procida!

Presso il CEA Vivara, in villa Scotto Pagliara, si è tenuto l' 11 maggio, il previsto seminario per illustrare ai pescatori dell'isola i nuovi dispositivi di pesca a "basso impatto", diffusi a livello nazionale, grazie ai quali è possibile ridurre il numero di tartarughe marine, in particolare Caretta caretta, catturate accidentalmente durante le attività di pesca professionale.
Scopo del progetto TartaLife, è dunque contribuire alla conservazione di questa specie e tutelare le risorse del mare. I sistemi di pesca innovativi riguardano la pesca a strascico costiera, quella con i palangari e quella con le reti da posta. Il contributo dei pescatori è pertanto di fondamentale importanza.
E' seguito un dibattito su altre problematiche della pesca.
Sono intervenuti:
il Sindaco di Procida Raimondo Ambrosino;
il Maresciallo della Capitaneria di porto di Procida Luigi Mazziotti in rappresentanza del comandante Paola Scaramuzzina.
Relatore Francesco di Nuzzo, Naturalista e Ricercatore della coop. ICR mare di Napoli.
Si ringraziano tutti i pescatori che hanno aderito all'invito.







25 - 26 Agosto 2018

Procida Portoni Aperti

La magia dei Portoni antichi di Procida, aperti il 25 e 26 agosto.
La manifestazione "PortoniAperti" è promossa dall'Amministrazione comunale, in collaborazione con le associazioni locali.
In via Marcello Scotti, a cura della nostra associazione i Palazzi Ferrajoli e Scotto Pagliara.
Tanti i visitatori, nonostante le condizioni meteo avverse.

28 luglio 2019

Visitatori al C.E.A.- Centro di Educazione Ambientale - Vivara, palazzo Scotto Pagliara,
nell'ambito di "PortoniAperti" manifestazione promossa dall'Amministrazione comunale di Procida, a cui ha aderito la nostra Associazione.







24 maggio e 7 giugno 2018


"Ed uscimmo a riveder... lucciole e stelle" - in collaborazione con le "Cantine Averno" presso il lago d'Averno il 24 maggio e il 7 giugno si sono svolte le due serate all'insegna dei "brillamenti" della natura: le lucciole e le stelle. Con il telescopio e i racconti mitologici di Gino Civita si sono osservate le costellazioni del cielo e le "stelle terrestri" - le lucciole e la loro magia delle serate di fine primavera. Il tutto accompagnato da una degustazione nelle Cantine Averno.









PET PRIDE Napoli

6, 7 e 8 ottobre  2017



Si è tenuto a Napoli, nella Galleria Principe di Napoli al Museo, la I edizione di PET PRIDE, un evento dedicato agli amici a quattro zampe e organizzato da Francesco Parmiciano, presidente del Centro Commerciale Naturale Museo, in concerto con l'assessore alla Polizia Metropolitana Carmine Sgambati. All'appuntamento hanno partecipato alcune associazioni, tra cui la nostra, "Charlie" che si occupa del rifugio dei cani randagi, e A.I.COTE Onlus (www.aicote.org) per la Pet Therapy. Era presente anche una "delegazione" di cani poliziotto. In collegamento diretto con Radio Marte, presentata da Dino Piacenti, si è svolta una simpatica sfilata di cani con varie premiazioni per la simpatia, ruba cuori ed eleganza.
L'evento ha registrato la presenza di un folto pubblico e tanti bambini.


https://it-it.facebook.com/Napoli-Pet-Pride-1954857454540233/






Lucciole Mirabilis
4 - 10 - 19  Maggio 2017



Si sono concluse le tre serate  dedicate all'osservazione delle lucciole nei giardini dell'azienda Mirabilis di Bacoli. Un appuntamento divenuto ormai abituale e che caratterizza il mese di maggio tra le nostre iniziative.
Quest'anno le serate sono state rallegrate dalla partecipazione di molti bambini provenienti da una scuola di Pozzuoli.
I bambini sono stati accompagnati lungo il percorso nell’azienda Mirabilis dal prof Pierluigi Musto, il nostro referente alle pubbliche relazioni, mentre i genitori ed altri partecipanti adulti hanno potuto effettuare la visita guidata con Fabrizio, uno dei proprietari dell’azienda ospitante, e col nostro presidente Roberto Gabriele.
Da rilevare il “comportamento ecologico” da parte di tutti che, rispettando la biodiversità del luogo, hanno molto apprezzato l'osservazione del luccichio intermittente di questi particolari insetti.
L’azienda agricola ha arricchito la serata con un ricco buffet diversificato per adulti e piccini.

http://www.risonanzemediatiche.it/2017/05/21/invasione-delle-cavallette-nel-giardino-delle-lucciole/






9 Ottobre 2016


Giochi ed esperimenti di fisica e chimica con il laboratorio  "Magicamente scientifico" del dott. Lavinio al secolo Gino Civita che ritorna a Procida con la collaborazione della nostra associazione nell'ambito della manifestazione Tamtambrasilefesta 2016 organizzata presso la Casa Comunale da Rino Scotto Di Gregorio
.










9 luglio 2016



Sabato 9 luglio 2016 alle 20.30, presso la nostra sede di villa Scotto Pagliara a Procida, si è svolto un incontro pubblico intorno alla Cultura degli Italiani, con il professor Marco Canzanella
, docente di Scienze della Comunicazione, presso l'Istituto d'Istruzione Superiore di Procida.
Qual è  la relazione tra l'esercizio della cittadinanza e l'alfabetizzazione?
Come può una società come quella italiana in cui, secondo l'OCSE (Organizzazione per lo Sviluppo Economico), la metà dei cittadini è analfabeta o semianalfabeta, esercitare un informato e critico diritto di voto?
Sono queste le domande a cui ha cercato di dare una risposta il professor Marco Canzanella, con il suo interessante e articolato intervento di fronte a un pubblico attento e partecipe.
Nuovi e vecchi mass-media rivestono un ruolo  fondamentale nella formazione di opinioni e convinzioni dei cittadini, anche se spesso hanno un carattere manipolatorio come la televisione che confonde informazione e intento propagandistico o la rete che, attraverso i social, fa precedere alla notizia il commento predeterminando la narrazione.
Dunque, in questa società così complessa, l'esercizio di un'effettiva cittadinanza può  sopravvivere solo procurandosi opportuni strumenti critici che solo un processo di alfabetizzazione capillare e costante può garantire.
L'intervento è stato promosso e organizzato dal CICC
(Cittadini Isolani per una Cittadinanza Consapevole), nella persona di Giosuè Scotto di Santillo, in collaborazione con l'associazione Vivara e "il confronto".






Lucciole Baculensis 2016


Anche quest'anno con la nostra  associazione al cospetto delle Lucciole: gli insetti luminescenti in grado di illuminare le serate tiepide di Maggio. Giovedì 19 maggio 2016
in una serata fresca  un discreto pubblico ha partecipato all'osservazione delle lucciole presso l'azienda Piscina Mirabilis di Bacoli dove si è potuto degustare i prodotti tipici locali e inoltre ad allietare la serata i conigli e le caprette in dotazione all'azienda.



http://napoli.repubblica.it/cronaca/2016/05/23/foto/bacoli_in_campagna_a_caccia_di_lucciole-140421361/1/




Primavera 2016





Visita dell'equipaggio Odyssee


Il 15 ottobre 2015
è venuto in visita a Procida l'equipaggio del catamarano Odysee tutto al femminile del Sillage, un progetto di ricerca sull'ambiente e le peculiarità sociologico- culturali del Mediterraneo. Hanno incontrato le scuole del territorio presso l'Istituto Nautico, parlato con i pescatori ed esplorato i fondali dell'isola. Infine hanno visitato anche la nostra sede di Villa Scotto Pagliara interessati all'educazione ambientale.

Sul loro sito http://www.sillage-odyssee.fr/ è apparso l'articolo qui riportato


Procida, un accueil chaleureux
Classé dans : Actualités, Journal de bord 2015, Rencontres |  0
Journal de bord : Procida le 15 octobre. Par Cécile Régnier.

Accueil chaleureux de la municipalité sur le quai, avec Mme l’Adjointe à l’environnement ceinte de son écharpe.
Procida est une île très densément habitée, 12000 personnes pour 4km2, ce qui en fait l’île la plus habitée en Europe avec des enjeux environnementaux importants qu’ont décidé de relever la nouvelle équipe municipale.
Beaucoup de rencontres sympathiques lors de notre journée sur l’île : avec une partie des jeunes adjoints municipaux, avec les collégiens, lycéens et leurs enseignants lors de la table ronde du matin (cf autre article) ; avec Domenico, plongeur, qui a emmené Solène et Amélie découvrir l’île sous-marine ; avec Rossella qui a longuement présenté à Cécile les activités de l’association de sensibilisation à l’environnement de son île et la petite île protégée voisine, Vivara (Associazione Vivara Onlus – Amici delle piccole isole). Nous avons pu lui remettre de la part du Réseau Mer une série de livrets de la collection « Cap sur … » et le « Coffre de la Mer ».
L’atelier « Petite voile peinte » a été possible dans le club d’aviron où nous avons pu présenter toute les voiles peintes depuis le départ, et l’atelier « Biodiversité » a été proposé à bord pour une classe primaire du village. Nous avons présenté l’expédition avec la visite du bateau aux classes, à nos contacts et à quelques curieux rencontrés sur le quai.
Nous les remercions tous de leur accueil et de leurs bouteilles de Limoncello lors du départ !

Vendredi 16 matin : départ pour Naples en longeant les Champs Phlégrens (article à venir).

http://www.sillage-odyssee.fr/procida-un-accueil-chaleureux/




29 e 30 agosto 2015


Procida svela i suoi tesori con "Portoniaperti", itinerari alla scoperta di ville e palazzi storici dell'isola.
Tappa dell'itinerario del secondo giorno, palazzo Pagliara in via Marcello Scotti.
La manifestazione è stata organizzata dall'Amministrazione Comunale.




Luglio 2015

Bambini sahrawidal deserto africano
dell’Hammada a Procida

Dal 10 al 12 luglio, nella nostra sede di Villa Pagliara abbiamo ospitato otto bambini e due accompagnatori sahrawi per una visita all’isola di Procida.  La visita dei bambini, provenienti dai campi profughi allestiti dal 1976 nel sud-ovest algerino, è stata organizzata
con l’Associazione Tiris onlus di Napoli e  nell’ambito della tradizionale ospitalità che da anni la Campania assicura a gruppi di bambini che vivono in esilio con le loro famiglie nel deserto dell’Hammada da quando il Regno del Marocco ha invaso la loro terra.
“I piccoli ambasciatori”  fanno parte di un più folto gruppo di bambini che ricevono cure ed assistenza in vari paesi europei e che, attraverso la loro presenza, testimoniano delle difficili condizioni di vita nei campi profughi e della battaglia di libertà condotta da 40 anni dalla popolazione sahrawi per la riconquista di una regione del nord Africa ricchissima di risorse naturali.

Durante la breve permanenza sull’isola, i bambini sahrawi, accolti grazie alla collaborazione di Roberto Gabriele, Giosuè Scotto di Santillo e altri volontari, hanno partecipato a iniziative culturali e sportive. Ogni rapporto con bambini e famiglie di Procida è stata occasione di scambio e di conoscenza reciproca, nella prospettiva di legami più duraturi nel futuro. Per fornire informazioni e per mostrare i luoghi di origine dei bambini, sono stati proiettati filmati sulla questione sahrawi realizzati da registi italiani negli spazi di “l’Unico biobarbazar” in via San Rocco.








_______________________________________________________________________________


Mercatino in Villa



In collaborazione con altre realtà del territorio, la nostra associazione il 4 gennaio 2015 ha organizzato un primo mercatino per lo scambio e la vendita di prodotti artigianali e "usato" di vario genere. Nel giardino della nostra sede in Villa Scotto Pagliara hanno aderito vari espositori procidani e non, per dare vita a questa prima iniziativa volta a creare un momento di aggregazione e scambio, in cui ognuno ha proposto le proprie idee.
Il progetto vuole indurre alla possibilità di formare un mercatino locale con un appuntamento fisso.

Il mercatino si è replicato il 12 aprile in occasione della Festa della Primavera e il 7 giugno - 2015


Grazie a tutti gli intervenuti con particolare ringraziamento ad Antonio Sobrio che si adoperato per la buona riuscita dell'iniziativa

nelle foto sotto alcuni momenti delle 3 giornate




Per visualizzare bene la pagina gira così
Torna ai contenuti